WANDER

STEF vs STEFANIA

Ho sempre pensato che la personalità di ogni individuo sia un bene prezioso degno di nota.

Fin dai tempi dello Specchio (la mia bottega di cose belle) ho esortato chiunque passasse per quelle quattro mura a non farsi dei problemi nell’esprimere se stessi.
E’ proprio lì che nacque l’espressione #DressToExpress.

Mi rendo conto che spesso (ed io mi metto in cima alla lista) ci preoccupiamo troppo del giudizio altrui, impedendoci di essere noi stessi.

Il mio impegno con questo blog è quello di mostrar la verità, SEMPRE.

A Matter of ASPect è stato una scommessa con me stessa per riacquistare un po’ (e magari anche di più) di quell’autostima che negli ultimi anni era andata persa per via di quelli che io amo definire “una serie di sfortunati eventi”.

Ma, tornando alla personalità e all’autostima, quando mesi fa mi sentii pronta a rimettermi in gioco e a tirare in piedi questo blog, mi trovai di fronte al mega macigno per la stesura della pagina “CHI SONO”.

Beh, so benissimo chi sono, ma metterlo per iscritto non è cosa facile.

Ho partorito così un testo degno di me, ovvero lungo mille mila chilometri.

Io, che ingenuamente credevo che a differenza di quanto ci insegnino le strategie di marketing, nella pagina CHI SONO ci si dovesse mettere esattamente questa cosa qui, tirando fuori la personalità!
Ecco, fortunatamente ho capito in tempo che anche la strategia “professional” fosse importante tanto quanto quella “personal”, ed ho evitato di far cagate!

Beh, questo lungo testo un giorno l’ho fatto leggere al mio Psi, o meglio, il mio Guru (Psi è riduttivo), che mi ha caldamente consigliato di non buttare al vento il lavoro fatto, lanciandomi un sassolino che in realtà era una grande sfida: “Potresti farci un video”, mi disse.

Terrore all’inizio, ho rimuginato all’infinito fino a quando, in virtù delle promesse intraprese con me stessa medesima ad inizio anno, scelgo di affrontare questa prova, uscire dalla comfort zone e girare questo video.

Non vi biasimo se non lo guarderete fino in fondo ma quello che vi esorto a fare è assolutamente prendere il CORAGGIO necessario per essere chi veramente siete, senza copione o gobbi che vi suggeriscano che ruolo interpretare in questo mondo!

Andate in giro a testa alta, fieri della FOLLIA che vi abita…
Anche se non vi siete accorti che avete IL ROSSETTO ROSSO SUI DENTI!!!

Il fatto è che credo che andare nel mondo senza interpretare un ruolo prestabilito sia cosa molto importante, perché spesso ci troviamo ad agire secondo le aspettative che crediamo gli altri nutrano nei nostri confronti.
Uscire da questo schema è un lavorone, ma un passettino alla volta ce la si può fare!

Io sono così, sempre spaccata in due tra la me FOLLE che andrebbe in giro con le tette al vento a far manifestazioni pacifiste e la me PSICOLOGA che si fa mille seghe mentali prima di compiere una qualsiasi azione, tanto che è da più di un mese che questo video è salvato nella memoria del PC e non mi sono mai decisa a pubblicarlo!

Quello che vedrete qui sotto, mi piace definirlo il mio CV CREATIVO.

Quindi, molto piacere, ci presentiamo: siamo STEF e STEFANIA 🙂

{Per me è molto buffo, perché mi conosco bene e guardandomi recitare me stessa mi rendo conto che non sono esattamentissimamente così: quella gigante macchina nera mette una certa ansia! La vera me sta nel video di backstage… che personalmente mi fa spaccare dalle risate ma che pubblicherò solo se mi darete il permesso, visto l’elevato contenuto di parolacce. Dopo tutto, il simbolo che ho scelto per questo progetto è una Margherita, che per antonomasia simboleggia la verità e allora… che verità sia! O no? :)}

Ecco, evviva la verità! Il mio canale YouTube non è ancora così figo da poter scegliere la miniatura, e beccatevi questa! 😀

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *